Passione mocassini: i diktat delle passerelle autunno inverno 2023/2024

Dal design classico o rivisitati e eclettici; a tinta unita o bicolor; in pelle o vernice, i mocassini solo le calzature di tendenza che vedremo ovunque

Nate come scarpe comode e informali, perché prive di lacci e diffuse tra gli studenti degli anni ’30, diventando uno dei simboli dello stile preppy, i loafers si riconfermano le scarpe più amate da tutte le fasce d’età, da indossare in qualunque stagione. Decontestualizzati dalla classica uniforme scolastica, vengono continuamente proposti dalle passerelle di moltissime maison, che li rivisitano in modo edgy, vintage o nerd, suggerendo una nuova libertà stilistica, che non ha bisogno di codici precisi.

Il gran classico

Tra i modelli cult, merita un posto in top List quello classico, di pelle nera, suola flat e linea affusolata. É il mocassino firmato Gucci, che dagli anni ’50 lo trasforma nell’emblema della maison e in un must della moda grazie al morsetto in metallo. Recentemente in giro non passa inosservata la versione glossy, in vernice, decisamente glamour.

Da non sottovalutare anche quelli firmati The Row, quelli Tod’s e gli intramontabili GH Bass.

Mocassini track

Tra i grandi evergreen, quelli firmati Prada, che hanno delle peculiarità ben precise: suola spessa, logo a vista e punta a triangolo. Sono tra le versioni più popolari del tradizionale mocassino, indossati da influencers e fashion insiders.

Per la Fall Winter 2023/2024, il modello con plateau chunky e punta arrotondata, presentati da Jacquemus nella sua collezione Le Raphia, ispirata al mondo bucolico delle campagne mediterranee, è tra le versioni più versatili per mix and match di stili ed estetiche.

Mocassini col tacco

Perfetti in ogni occasione formale, i mocassini col tacco sono l’ultima declinazione delle calzature più trendy della stagione. Da indossare in ufficio o quando si desidera optare per un tacco alto ma comodo, si abbinano a calzini alla caviglia e sono spesso firmati Chanel, Gucci, Zimmerman.

Si sposano benissimo con uno stile romantico e bon ton, abbinati a camicie con ruches e volant e a pantaloni wide leg.

Mocassini con logo in bellavista

Sebbene sembri un controsenso, i mocassini con logo a vista si adattano benissimo a chi ama uno stile semplice, che non ha bisogno di troppi artifici. Dall’alba al tramonto, senza doversi cambiare, sono perfetti da indossare con calzini bianchi e abito chic.

I modelli must sono quelli firmati Gucci, Miu Miu, Prada, Chanel.

Mocassini bicolor

I mocassini bicolore, adottati negli anni 50 dai rockabilly, conservano il loro fascino nostalgico. L’idea moda è quella di reinterpretare il look collage, quindi gonna corta, bomber e maxi sciarpa che ciondola.

Tra i grandi must quelli GH Bass e i loafers firmati Ganni.

Mocassini metal

Declinata su pantaloni, jeans, stivali da cowboy e sui top, la tendenza Metal non poteva non avvolgere anche queste calzature.

Paco Rabanne, guru della metal couture, ce li ha mostrati nella loro versione più audace per una principessa punk contemporanea.

Semplici ma d’effetto, quelli firmati Sebago.